Silvia Bottaro - Associazione "R. Aiolfi"

 

Iniziativa: Mostra personale di Giovanna Marrone: Liguria, punti di vista
Sede: Saletta Mostre dell'Hotel Riviera Suisse - Savona
Periodo: dal 8.11.08 al 13.11.08.

Scheda critica a cura di S. Bottaro

Giovanna (Gianna) Marrone si dedica ai colori, alle forme, alla realizzazione di opere dove la sua fantasia gioca con la natura, i borghi antichi, le immagini dei fiori. La sua libertà del segno è sicura. Zuccarello, Verezzi, Lavagnola a Savona con l'antico ponte di San Martino sono tutti "appunti" visivi di un diario personale che risolve in chiave realistica e fantastica al tempo: guardare quei vicoli, osservare i fiori rigogliosi lungo le strette stradine, oppure i poggioli pieni di luce ci regalano momenti di pace e di amore per la propria Terra. Pittura legata, anche, al mare, alla necessità dei fari come sentinelle solerti, al lavoro duro dei marinai, alle barche sulla risacca dove quei gusci di legno paiono garrule bocche liete grazie ai colori che le danno vita: gli azzurri, le righe bianche e rosse in una sorta di alfabeto del mare che da millenni accompagna l'uomo e la sua voglia di libertà. Aria di primavera che si respira nei giardini, intesi quali luoghi di rinascita interiore e di armonia col creato e le sue meraviglie siano esse le rosse rose riprese in un'importante natura morta dove la grazia delle corolle gialle, bianche e rosse scandisce la pace di un interno domestico, siano i gladioli così raffinati nel loro slancio vitale con l'eleganza dei propri fiori bianchi (immacolati come le parole di una preghiera) e rosa a simboleggiare la delicatezza, la fragilità e la tenerezza di una giovane vita. Molti notturni mettono in risalto il senso della quiete, del silenzio che la notte stende sulle cose, sulle persone lasciando a chi osserva una dimensione intellettuale più interiore, più intima. In tal modo Savona appare in una "luce" intensa, lacerante nuova con le sue Torri stilizzate quasi come braccia alzate al cielo in un inno solenne e corale, queste antiche costruzioni sono accese da un giallo cromo che tende al racconto, forse, anche thriller, inquietante.

Anna Maria Faldini - Associazione "Liber'Arti"

Giovanna Marrone, artista savonese, nelle sue opere esprime quanto di sé ha di più profondo. Scenari e scorci della Liguria e del suo mare, del suo entroterra invernale, sono i suoi paesaggi prediletti. Nel contempo molti suoi dipinti sono popolati da personaggi peculiari, clown pensosi, ballerine assorte, pescatori intenti a tirare le reti, e altri quadri sono dedicati esclusivamente ai fiori, per quanto in alcuni essi compaiano ad arricchire con vivaci toni di colore opere in bianco e nero.
La luce filtrata attraverso i pennelli della sua immaginazione scorre sui dipinti mettendo in evidenza l'essenza più vera e profonda dei personaggi e dei paesaggi, nei quali comunque predomina un respiro nostalgico, nella sottile e soffice attenuazione dei colori: acqua che scorre silente sotto un cielo grigio fra due ali di candida e soffice neve, clowns dagli occhi tristi, fari che svettano solitari di fronte al mare tempestoso, escono quietamente dai pennelli dell'artista che dipinge e interpreta i paesaggi come sogni della sua realtà quotidiana e i personaggi in quanto personificazioni universali di una loro propria essenza.

Leggi tutto: Anna Maria Faldini - Associazione "Liber'Arti"

Lorenza Marchese

Pittrice autodidatta, appena libera dagli impegni di lavoro ha potuto coltivare la sua passione per il disegno frequentando le lezioni del pittore Prof. Attilio Cicala, affinando la tecnica ad olio e perfezionando la rappresentazione del corpo umano. Ha esposto in numerose mostre collettive e personali nella provincia di Savona e in Piemonte ottenendo consensi e apprezzamenti. I suoi soggetti preferiti, rappresentati con immaginazione post impressionista e spesso espressionista, sono gli scorci dei borghi liguri, angoli della sua città, emozionanti paesaggi marini, clown, ballerine, figure femminili a cui recentemente ha dedicato particolare attenzione introspettiva. Hanno scritto di lei: S.Bottaro, A.Pero., A.M.Faldini, S.Pedalino.

Lorenza Marchese

Sonia Pedalino - Associazione "R. Aiolfi"

Giovanna Marrone: Artista autodidatta, ha dimostrato nel corso del tempo una maturità sempre crescente sia nell'utilizzo del colore sia nella realizzazione delle forme.
Si è cimentata con diverse tecniche e soggetti riuscendo a stupire con in suoi colori brillanti ed intensi.
I paesaggi sono scorci di città e le figure sempre delineate con precisione che evidenziano una passione per il dettaglio. Si sofferma spesso sulla figura umana cercando di coglierne l'anima, riuscendo a dare agli sguardi una intensità non indifferente che cattura e ipnotizza lo spettatore.

Sonia Pedalino


30 novembre 2011

Search

Appuntamenti

7-8 Nov

"Sutta a chi tucca"
Commedia goviana
Teatro Don Bosco, via Piave, Savona

Sabato 7 ore 21
Domenica 8 ore 16

4 Nov - 5 Dic

Vetrina d'artista
Banco di credito cooperativo Pianfei e Rocca de Baldi
via Niella, Savona